Home Speciale scuole ARCOIRIS

ARCOIRIS

Lunedì 20 Febbraio 2016

TerramMare Teatro
ARCOIRIS

tecnica utilizzata teatro d'attore, pantomima, danza, lavagna luminosa
età consigliata 3-8 anni

di e con Silvia Civilla
lavagna luminosa Daniela Cecere
consulenza regia Fabio Matisse Corallini
collaborazioni I bambini della Scuola Materna di Racale (LE)

Una bizzarra maga fuggita da un mondo tutto rosso racconta come sono nati i colori.Per scongiurare l’immobilità e la tristezza di un mondo solo grigio e nero, scende nella sua cantina laboratorio e attraverso strane combinazioni scopre i colori fondamentali: prima il blu, poi il giallo, infine il rosso. Ma dopo il primo entusiasmo si rende conto che questi colori da soli non funzionano. E allora … Che cos’è il colore?

Il colore è lo sguardo che gettiamo sul mondo e che ci restituisce sensazioni, emozioni, sentimenti. Il colore è un luogo dell’anima dove abita la nostra personale maga delle combinazioni.

Qui, grazie ad un abile disegnatrice e al supporto tecnico di una lavagna luminosa la musica diventa un pennello che crea immagini e da forma ad atmosfere suggestive.

Arcoiris, questa donna-maga-bambina, il cui nome in castigliano significa Arcobaleno e racchiude in sè il senso dell’ intero spettacolo, è l’umanità ingenua che non si interroga sulle proprie azioni se non quando costretta dagli eventi. É un personaggio frizzante: diverte, intenerisce, fa pensare.

Lo spettacolo, ricco di rimandi simbolici e introspettivi, lancia un messaggio quanto mai attuale e offre delle verità fondamentali che, come i colori, se rimangono isolate diventano sterili e dannose perché danno una visione univoca delle cose.